🧑 💻 Scriviamo articoli su gadget, computer, auto, giochi e hobby. Recensioni utili sui più interessanti

Google anticipa i primi dettagli di Pixel 6 e 6 Pro, incluso un nuovo look sorprendente

0

Google

Nel caso te lo fossi perso, oggi Google ha rilasciato i suoi primi teaser per i prossimi Pixel 6 e gli smartphone di punta Pixel 6 Pro. Rivelando i dettagli chiave sul nuovo sorprendente look di Pixel 6, sull’intelligenza artificiale e sul primo system-on-chip di Google noto come "Tensore" che alimenterà questi dispositivi.

Sebbene questo non sia un annuncio per il Pixel 6 stesso, Google ha confermato che entrambi i telefoni arriveranno questo autunno, il che corrisponde a diverse fughe di notizie e voci che abbiamo sentito di recente. Per quanto riguarda il teaser, abbiamo alcune foto che mostrano il nuovo straordinario design, che gli utenti adoreranno o odieranno, insieme ai dettagli sul sensore di impronte digitali in-display e quelle enormi fotocamere sul retro.

Ecco alcune specifiche confermate da Google (dimensioni dello schermo e quantità di telecamere) insieme alle informazioni di precedenti fughe di notizie.

Pixel 6

  • Schermo AMOLED da 6,4 pollici (90 Hz)
  • 8 GB di RAM
  • 128 GB o 256 GB di spazio di archiviazione
  • Fotocamera selfie da 8 MP
  • Sensori della fotocamera principale e ultra grandangolare (si dice a 50 MP e 12 MP)
  • Batteria da 4.614 mAh

Pixel 6 Pro

  • Schermo pOLED da 6,71 pollici prodotto da LG (120 Hz)
  • 12 GB di RAM
  • 128 GB, 256 GB o 512 GB di RAM
  • Fotocamera selfie da 12 MP
  • Tripla fotocamera con zoom teleobiettivo (si dice che sia 50 MP, 48 MP (teleobiettivo) e 12 MP)
  • Batteria da 5.000 mAh

Anche se queste specifiche non sono confermate, ci sono buone probabilità che vedremo qualcosa di simile più avanti questo autunno. E se guardi da vicino nel video teaser di Google sopra, l’ora e la data delle 9:30 sono state mostrate più volte, forse suggerendo una data di lancio del 30 settembre.

La maggior parte delle informazioni rivelate oggi riguarda il nuovo system-on-a-chip (SoC) Tensor che alimenta i telefoni, per non parlare dell’apprendimento automatico sul dispositivo e dell’intelligenza artificiale.

Un enorme vantaggio di un processore progettato internamente è che Google può perfezionare il software e l’hardware per lavorare più strettamente insieme per un’esperienza migliore. Il gigante della ricerca afferma che i modelli AI e ML funzionano direttamente sul telefono. Inoltre, il chip Tensor migliorerà significativamente le prestazioni complessive del telefono e della fotocamera, per non parlare dei migliori comandi vocali, dettatura, traduzione e sottotitoli.

Secondo la copertura di The Verge, che ha dato un’occhiata in prima persona a questi telefoni, il chip Tensor di Google consente alcune incredibili nuove funzionalità. Ad esempio, affermando che lo stesso Greg Osterloh di Google ha dimostrato che parlare per digitare era quasi istantaneo. Meglio ancora, poteva usare la tastiera per modificare le parole o apportare modifiche in linea esattamente nello stesso momento in cui stava parlando. Il Pixel 6 con Tensor può accettare entrambi i metodi di input contemporaneamente.

Google anticipa i primi dettagli di Pixel 6 e 6 Pro, incluso un nuovo look sorprendente

Google

Non abbiamo molti altri dettagli in questo momento, ma Google ha già confermato una data di uscita autunnale. Aspettati un evento di lancio di fine settembre, con una data di rilascio globale in ottobre.

Per ora, vai alla pagina Pixel 6 del Google Store per maggiori dettagli.

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More