🧑 💻 Scriviamo articoli su gadget, computer, auto, giochi e hobby. Recensioni utili sui più interessanti

Il Valve Steam Deck non è un sostituto di Switch Pro e non dovrebbe provare a esserlo

0

Valvola, Nintendo

Valve sta facendo un’altra pugnalata al mercato delle console con Steam Deck e i confronti con Nintendo Switch sono stati immediati e inevitabili. Ma una volta che andrai oltre le prime impressioni, ti renderai conto che il Deck è qualcosa di completamente diverso.

Non è un segreto che molte persone siano rimaste deluse dal recente annuncio di Nintendo Switch (modello OLED). Con Switch che lotta per eseguire vari giochi a frame rate fluidi e la mancanza di output 4K, il desiderio di uno "Switch Pro" che aumenterebbe le capacità tecniche del sistema è decisamente comprensibile, indipendentemente dal fatto che Nintendo avesse mai pianificato di rilasciarne uno. Ma questo il sogno è stato tagliato per ora dal modello OLED e Nintendo afferma che attualmente non ha in programma di rilasciare un altro nuovo modello Switch.

Ora abbiamo Steam Deck, che è anche un ibrido console portatile/domestico che sembra estremamente simile allo Switch. Inoltre, è dotato di un hardware superiore, il che significa che questo sistema può fornire gli aumenti delle prestazioni che molti giocatori speravano da uno "Switch Pro". Ma mentre lo Steam Deck è simile allo Switch, non è un sostituto per questo: gli obiettivi che ogni sistema sta cercando di raggiungere sono selvaggiamente diversi.

Cos’è il mazzo di Steam?

Il Valve Steam Deck non è un sostituto di Switch Pro e non dovrebbe provare a esserlo

Valvola

Anche se il design fisico del Deck urla decisamente "Switch", questo è il massimo delle somiglianze. Bene, oltre al dock che si sgancia separatamente dal Deck che ti permetterà di collegarlo a display esterni.

Lo Steam Deck è meglio pensato come un PC portatile, non solo perché esegue giochi Steam, ma perché a detta di tutti è letteralmente un PC portatile. Switch è progettato per essere amichevole sia per i giocatori occasionali che per quelli più accaniti, quindi il design del sistema è incentrato sull’avvio di un gioco il più rapidamente possibile. Nel frattempo, il Deck esegue una versione pesantemente modificata di Linux chiamata " SteamOS " che ti consente di fare qualsiasi cosa faresti su una macchina Linux, oltre ad avviare rapidamente i giochi tramite Steam.

Il Valve Steam Deck non è un sostituto di Switch Pro e non dovrebbe provare a esserlo

Un piccolo esempio di SteamOS su Deck Valve

Ciò significa che puoi navigare sul Web con il tuo browser preferito, installare programmi (qualsiasi cosa da Discord a GiMP) e persino cancellare il Deck e installare Windows. Questa libertà si estende anche alle periferiche, poiché puoi utilizzare qualsiasi accessorio USB o Bluetooth che desideri con questo sistema. Che si tratti di cuffie wireless, controller Xbox, tastiera e mouse o persino di un controller Nintendo Switch Pro, funzionerà tutto qui. Puoi farlo indipendentemente dal fatto che tu stia giocando in modalità docked o palmare, ma non c’è il cavalletto sul deck, quindi giocare con un controller esterno in modalità palmare potrebbe essere imbarazzante (ma sono sicuro che casi di terze parti lo risolveranno) .

Ma forse il punto di forza più impressionante del Deck è l’accesso completo al catalogo di Steam. Non ci sono limiti qui riguardo a quali giochi possono o non possono essere giocati sul Deck, ma le prestazioni variano con i diversi giochi. E abbiamo già visto che il Deck è abbastanza capace quando si tratta di eseguire titoli AAA moderni, con Valve che ha persino affermato che il Deck ha gestito tutti i giochi lanciati finora (in modalità portatile in particolare).

Alla fine della giornata, il Deck sta cercando di portare quanta più esperienza di gioco per PC in movimento. Sia per i giocatori PC preesistenti che desiderano qualcosa di portatile, sia per le persone che non sono mai entrate nei giochi per PC e desiderano un punto di accesso simile a una console. È un ottimo concetto, che si separa da Switch in molti modi, e finora abbiamo solo scalfito la superficie.

Più potenza, più giochi

Il Valve Steam Deck non è un sostituto di Switch Pro e non dovrebbe provare a esserlo

Valvola

Al di là delle specifiche che Valve ha già fornito per lo Steam Deck (che include un processore AMD senza nome e 16 GB di RAM), è sicuro dire che il Deck è considerevolmente più potente dello Switch. Valve sta pubblicizzando che il Deck sarà in grado di eseguire tutti i tuoi giochi Steam in una certa misura (principalmente puntando a 30 FPS stabili ), concentrandosi con orgoglio su titoli moderni come Control e Death Stranding.

Lo Steam Deck dispone anche di un display da sette pollici, 800p, che è un dettaglio più importante quando si tratta di prestazioni di quanto si possa pensare. 800p è una risoluzione notevolmente inferiore rispetto allo standard 1080p utilizzato da molti monitor, il che significa che il Deck avrà un tempo più facile per eseguire i giochi in modalità portatile rispetto a quando è agganciato. Poiché si tratta di uno schermo più piccolo, anche l’immagine apparirà nitida (per riferimento, lo Switch utilizza un display da 720p, 6,2 pollici). Il Deck è anche capace di 1080p o addirittura 4K se collegato a un display esterno, ma avrà un costo in termini di prestazioni. E, naturalmente, se esegui giochi estremamente intensivi, otterrai sicuramente l’estremità inferiore della durata della batteria del Deck, che varia da due a otto ore.

Il Valve Steam Deck non è un sostituto di Switch Pro e non dovrebbe provare a esserlo

Valvola

Il Deck sarà in grado di eseguire tutti i giochi su Steam senza problemi in modalità portatile? Probabilmente no (ci sono molti giochi scarsamente ottimizzati su Steam), ma supererà lo Switch quando si tratta di titoli moderni. La libreria non deve fermarsi nemmeno a Steam, poiché puoi facilmente eseguire altri lanciatori di giochi (purché funzionino su Linux, altrimenti dovrai installare Windows). Che si tratti di Epic Games Store, itch.io o Xbox Game Pass, potrai accedere a tutto dal Deck.

L’unica cosa che manca quando si tratta di selezione del gioco sono le esclusive per console alla pari con Switch. I giochi Nintendo occupano un posto speciale nel cuore di molte persone e le possibilità che quei giochi arrivino su PC sono scarse a zero… almeno ufficialmente. Gli emulatori sono un ottimo modo per riprodurre in modo non ufficiale i titoli più vecchi delle precedenti generazioni di console, che si tratti di Sega Genesis, PlayStation o Nintendo GameCube. Poiché gli emulatori sono generalmente costruiti per funzionare su Windows e Linux con relativa facilità, installarli sul Deck non sarà un problema.

Questo livello di libertà quando si tratta di software è un enorme vantaggio del Deck. Non importa cosa vuoi fare o giocare, è probabile che ci sia un modo per farlo. Quando è in modalità portatile, il Deck offre uno spettacolo impressionante pur avendo abbastanza potenza per essere praticabile anche in un ambiente domestico.

Ma ha un costo

Il Valve Steam Deck non è un sostituto di Switch Pro e non dovrebbe provare a esserlo

Valvola

Con più potenza arriva un prezzo più alto, e questo è facilmente visibile con il Deck. Anche il modello più economico costa $ 399,00, mentre il modello Switch OLED (il modello Switch più costoso) costa solo $ 349,99.

I diversi modelli del Deck presentano alcune differenze, principalmente nello stoccaggio. Il modello base viene fornito con 64 GB di spazio di archiviazione (quindi il doppio dello spazio di archiviazione di base dello Switch), il modello da $ 529,00 viene fornito con 256 GB di  spazio di archiviazione NVMe più veloce e una custodia per il trasporto, mentre il modello da $ 649,00 ha 512 GB di spazio di archiviazione NVMe, una custodia e una più resistente all’abbagliamento schermo. Puoi espandere la memoria di qualsiasi modello con una scheda microSD proprio come uno Switch, il che è positivo perché anche il modello premium da 512 GB è un po’ basso considerando le dimensioni dei giochi moderni.

Come accennato in precedenza, il dock sarà venduto separatamente (il prezzo non è ancora noto) e se vuoi giocare al multiplayer locale, dovrai prendere alcuni controller extra. Ciò potrebbe facilmente aggiungere altri $ 100 circa al tuo conto finale a seconda di quanto costa il dock, quindi il Deck è sicuramente un investimento costoso, indipendentemente da come lo tagli.

E Valve ha un rapporto traballante con l’hardware

The Deck non è certo il primo tentativo di Valve di rilasciare hardware, e se non ne fossi a conoscenza, è perché la maggior parte dei precedenti progetti di Valve è fallita. La Steam Machine è stato un grande progetto su cui Valve si è concentrata per un po’: era fondamentalmente una console domestica in grado di eseguire giochi Steam (ed è qui che ha avuto origine SteamOS). Ha venduto a malapena unità e Valve ha smesso di venderle, il che è stato un destino simile allo Steam Controller sperimentale  che è stato interrotto un paio di anni fa.

Entrambi questi prodotti avevano delle buone idee alle spalle, proprio come fa ora lo Steam Deck. Ma che fosse a causa di un marketing scadente, di una mancanza di interesse da parte dei consumatori o di problemi reali con il prodotto stesso, hanno fallito. Ciò lascia Valve Index, un visore VR rilasciato nel 2019, come l’unico componente hardware attualmente supportato da Valve.

Fondamentalmente, l’azienda è molto incostante quando si tratta di hardware, il che può rendere l’acquisto del Deck un po’ un azzardo. Certo, le persone ne sono entusiaste in questo momento, ma il sistema potrebbe comunque avere prestazioni inferiori a quelle della Steam Machine. Ciò significa che Valve smetterà lentamente di supportarlo e i primi utenti rimarranno bloccati. L’hardware di Valve di solito ha un grande concetto a cuore, ma spesso si perde da qualche parte nell’esecuzione. Mentre tutto ciò che abbiamo visto mi fa pensare che il Deck non subirà quel destino (insieme al clamore di massa che lo circonda in questo momento che suggerisce dati di vendita di successo), non puoi assolutamente escluderlo.

Non è Switch Pro, ma non è destinato a esserlo

Il Valve Steam Deck non è un sostituto di Switch Pro e non dovrebbe provare a esserlo

Valvola, Nintendo

Dopo tutto quello di cui abbiamo parlato qui, penso che sia sicuro affermare che Steam Deck non è un aggiornamento definitivo rispetto allo Switch. I prezzi più alti, la mancanza di esclusive e la storia dell’hardware di Valve sono tutti aspetti negativi che rendono lo Switch ancora valido come non lo è mai stato, anche se è un po’ datato.

Ma non prenderlo come se diciamo che Steam Deck non sarà un ottimo sistema, poiché offre molti vantaggi unici. La maggiore potenza significa che giocare ai giochi moderni in movimento è effettivamente fattibile ora, a differenza di Switch, dove devono essere gravemente ridimensionati graficamente o trasmessi in streaming dal cloud. Inoltre, il Deck offre molti dei vantaggi intrinseci dei giochi per PC come una maggiore personalizzazione, una più ampia selezione di giochi e la possibilità di fare tutto ciò che un PC può fare (soprattutto se carichi Windows su di esso).

Se utilizzi principalmente Switch per la sua portabilità e non ti interessa molto delle offerte software di Nintendo, Steam Deck è un’ottima alternativa. Ma non aspettarti la stessa esperienza che ottieni dallo Switch: entrambi questi sistemi hanno la propria identità. Indipendentemente da ciò, sarò molto interessato a vedere come Steam Deck e Nintendo Switch competono tra loro per lo spazio di gioco portatile nei prossimi anni.

Lo Steam Deck è disponibile solo per la prenotazione in questo momento (costa un deposito di $ 5,00) e inizierà la spedizione a metà del 2022, anche se probabilmente cambierà man mano che più persone ordineranno il sistema.

Fonte di registrazione: www.reviewgeek.com

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More